Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
news & eventi - Federazione Coldiretti Siena

Federazione Coldiretti Siena

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:

Area Riservata:

Utente

Password

In evidenza

CLICCA QUI PER IL GIORNALE ON LINE

Comunicati Stampa:

predatori
PREDATORI, GARANTIRE RISARCIMENTI - L’8 febbraio si sono riuniti a Grosseto gli Stati Generali della produzione zootecnica di Coldiretti per un incontro sull’emergenza danni da predatori: lupi, ibridi e cani vaganti. A rispondere alla fitta sequela di domande degli allevatori giunti dalle province di Siena ma anche di Arezzo, Pisa e Grosseto, l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Remaschi ed i vertici di Coldiretti regionali e provinciali. All’apertura dei lavori Coldiretti che torna a denunciare l’insostenibile situazione in cui si trovano ad operare le imprese zootecniche per i continui attacchi alle greggi ed alle mandrie, con gravi danni diretti, per la perdita dei capi, ma anche indotti per la riduzione della produzione di latte, ed il vertiginoso incremento di aborti. (15/02/2017)
Continua >>
gardenbis
SE IL GRANO COSTA MENO DI UN CAFFE' - I mesi scorsi hanno segnato numeri in rosso e allarme, nel territorio senese più che nel resto della Toscana, per la crisi del grano e del settore cerealicolo più in generale. Numeri che hanno fatto tremare le aziende agricole, i produttori. Le speculazioni sul commercio delle materie prime agricole hanno provocato il crollo dei prezzi del grano su livelli di 30 anni fa e hanno messo a rischio il futuro della coltivazione. (15/02/2017)
Continua >>
solfanelli
DIAMO AI CEREALI IL LORO VALORE - “Diamo valore alla cerealicoltura toscana”. Questo non è solo il titolo di un evento ma un invito a non perdere di vista un settore strategico per l’economia senese e toscana. Forse anche per questo la sala dove si è svolto il convegno del 10 febbraio, all’hotel Garden, è stata riempita fino all’inverosimile di imprenditori agricoli arrivati non solo dal territorio senese ma anche dal resto della Toscana, dalle zone dove la vocazione cerealicola è sempre stata settore trainante e oggi è in ginocchio. Nella giornata, oltre alle criticità, sono state illustrate le possibili strategie per rilanciare il comparto cerealicolo. (15/02/2017)
Continua >>
registro
PILLOLE N°26 - Si ricorda che dal 1 gennaio 2017 è prevista l’obbligatorietà di tenuta telematica del registro di cantina. A tal proposito, come stabilito dal D.M. 1486 del 21/12/2016, per facilitare le aziende in questo notevole cambiamento, è stato previsto un periodo di accompagnamento (dal 1° gennaio 2017 al 30 aprile 2017) nel quale le operazioni non ancora registrate on line potranno essere giustificate dagli operatori mediante documenti cartacei. (15/02/2017)
Continua >>
pianoabbattimenti
CINGHIALI, OK IL PIANO DI ABBATTIMENTI - La Giunta regionale toscana ha dato il via, in attuazione delle Legge Obiettivo 2016-2018, alla delibera di approvazione del piano annuale 2017 di prelievo per il cinghiale nelle aree agricole. Si tratta della cosiddetta caccia di selezione che si svolge sotto la supervisione degli ATC (Ambiti Territoriali di Caccia) nelle zone a vocazione agricola dove i cinghiali arrecano solo danni. Il piano, approvato, con il parere positivo dell’ISPRA, prevede nel periodo da gennaio a dicembre 2017 (lo scorso anno il piano fu approvato a giugno) il prelievo di un numero complessivo di oltre 24.000 cinghiali nelle aree agricole della regione (aree non vocate al cinghiale), che coprono una superficie pari a poco più di 1milione di ettari. (31/01/2017)
Continua >>
macchina
PILLOLE N°25 - Entro le 13 dell’11 febbraio 2017 è possibile segnalare i danni causati alle aziende agricole dal vento forte che ha colpito il territorio regionale nei giorni scorsi. La domanda viene creata selezionando da Istanze il numero domanda 20402 Calamità naturali - modulo di segnalazione danni. (31/01/2017)
Continua >>
terremoto
TERREMOTO, CONTINUA LA SOLIDARIETA' - L’azione combinata di terremoti, neve e gelo ha fatto una vera e propria mattanza nelle zone degli Appennini centrali, per questo Coldiretti lancia una nuova serie di iniziative di solidarietà. Ai danni materiali si somma una strage con ben più di mille animali morti, feriti e abortiti nelle aree del terremoto per l’effetto congiunto delle scosse, della neve e del gelo che hanno fatto crollare le stalle con la perdita di animali tra le macerie e provocato stress da freddo e paura con diffusi casi di aborto. (31/01/2017)
Continua >>
galletti
LUPI, COLDIRETTI VA DAL MINISTRO - Nella Conferenza Stato Regioni del 2 febbraio il ministro dell’Ambiente Galletti sarà a favore del piano della gestione del lupo in Italia, che prevede norme di salvaguardia degli allevatori. Questo è quanto garantito il 24 gennaio scorso dallo stesso capo del dicastero alla delegazione arrivata dalla Toscana per incontrarlo. Trenta allevatori in tutto, a rappresentare la categoria che nella nostra Regione subisce gravi danni dalla presenza di predatori, lupi e ibridi in particolare. (31/01/2017)
Continua >>
whatsapp
UNGULATI PROBLEMA ANCHE URBANO - Gli ungulati sono un danno enorme per l’agricoltura, ma non solo. Sono ormai diventati un problema urbano. Coldiretti protesta da tempo contro le norme che regolano la caccia a questi animali. Come non ricordare anche la manifestazione della primavera scorsa davanti all’Atc provinciale e quella regionale svolta a Firenze nel mese di agosto. (16/01/2017)
Continua >>
prezzi
ATTENZIONE ALLA SPECULAZIONE SUI PREZZI - L’allarme corre a livello regionale ed è lanciato da Coldiretti: bisogna fare attenzione alle speculazioni che fanno aumentare i prezzi degli ortaggi fino al 200% dal campo alla tavola. Gelo e freddo hanno messo in ginocchio molte produzioni agricole del Mezzogiorno e anche l’agricoltura toscana vive momenti di apprensione, soprattutto sulla costa dove ci sono vaste aree investite ad ortaggi. Grande freddo meno problematico per le zone con vite, olivi e seminativi. (16/01/2017)
Continua >>
pillolavino
PILLOLE N°24 - Si ricorda che dal 1 gennaio 2017 è prevista l’obbligatorietà di tenuta telematica del registro di cantina. A tal proposito, come stabilito dal D.M. 1486 del 21/12/2016, per facilitare le aziende in questo notevole cambiamento, è stato previsto un periodo di accompagnamento (dal 1° gennaio 2017 al 30 aprile 2017) nel quale le operazioni non ancora registrate on line potranno essere giustificate dagli operatori mediante documenti cartacei. (16/01/2017)
Continua >>
trattori
PROROGATI I TERMINI PER I MACCHINARI - Coldiretti continua a dar battaglia per un’agricoltura di qualità, chiedendo e ottenendo di prorogare i termini per l’ottenimento di finanziamenti per l’acquisto di macchine agricole all’avanguardia.Nel mese di luglio 2016 è stato pubblicato il bando ISI Agricoltura attraverso il quale INAIL e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali mettono a disposizione delle micro e piccole imprese 45 milioni di euro a fondo perduto per sostenere il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza tramite l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali. (16/01/2017)
Continua >>
pasta
UN SUCCESSO L'ETICHETTATURA DEL GRANO - L’etichettatura di origine obbligatoria per il grano usato per produrre la pasta risponde all’esigenza di smascherare l’inganno del prodotto proveniente dall’estero e spacciato per italiano. Tutto questo in una situazione in cui un pacco di pasta su tre contiene grano straniero senza che i consumatori possano saperlo. Coldiretti plaude così al decreto che introduce l'indicazione obbligatoria dell'origine del grano impiegato nella pasta, condiviso dai Ministri delle Politiche agricole Maurizio Martina e dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e inviato, secondo procedura, alla Commissione Europea. (29/12/2016)
Continua >>
mercatino
A SIENA UN NUOVO MERCATO A KM 0 - Siena va pazza per il Km 0. Ne è una prova il nuovo mercato di filiera corta che è stato inaugurato il 20 dicembre scorso a San Miniato, in via Pertini, su iniziativa di Coldiretti. Gli agricoltori dell’organizzazione non potevano mancare, sempre pronti a partecipare con i propri prodotti genuini a iniziative del genere. Il mercato di San Miniato, che sarà aperto ogni martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30 – in via sperimentale fino al 28 febbraio 2017- , si va ad aggiungere a quello del sabato mattina in via Paolo Frajese davanti alla macelleria (zona Colonna San Marco). L’iniziativa nasce su proposta di Coldiretti e con il coordinamento dell’assessorato allo Sviluppo economico, guidato dal vicesindaco Fulvio Mancuso. (29/12/2016)
Continua >>
sanminiato
IL PESCE AL MERCATO DI SAN MINIATO - Al nuovo mercato di filiera corta di San Miniato ci sono solo banchi di produttori del territorio senese. C’è solo un’eccezione e c’è un perché. Nicola Costaglione, infatti, vende pesce genuino proveniente dalla costa maremmana, la più vicina a Siena. Questo giovane ragazzo, ogni martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30, porta in città il meglio del pescato di Porto Santo Stefano, comprato all’asta dalla cooperativa Costa d’Argento, anch’essa associata a Coldiretti. (29/12/2016)
Continua >>
siena
PILLOLE N°23 - Il decreto regionale 14195 del 22/12/2016 ha modificato i bandi della 10.1 (Misure agroambientali), relativamente alle risorse stanziate e ai termini per la presentazione delle domande (posticipati al 1 febbraio 2017- 31 marzo 2017). Il rinvio si è reso necessario anche per apportare alcune correzioni al testo dei bandi, correzioni che saranno definite in un successivo decreto. (29/12/2016)
Continua >>
predazione
PILLOLE N°22 - La Regione ha approvato il nuovo bando sulla misura F.1.16 del PRAF “Indennizzo alle aziende zootecniche a seguito di danno da predazione”. Gli allevatori possono presentare domanda per i danni subiti nel periodo: 1 gennaio – 30 novembre 2016. Il provvedimento non contiene novità di rilievo rispetto ai precedenti. (15/12/2016)
Continua >>
etichettatura
SI' AI CONTRIBUTI MA CI VUOLE L'ETICHETTATURA - Arriva un premio di produzione per il grano duro, ma ancora non l’etichettatura come vuole Coldiretti. Comunque qualcosa si muove per le 15mila imprese agricole toscane che coltivano frumento. Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del Decreto ministeriale (Serie generale n. 278 del 28 novembre 2016), gli agricoltori potranno accedere ad un premio per ettaro per la produzione di grano duro legata a contratti di filiera e destinato alla produzione industriale e non alla produzione di grano “da seme”. (15/12/2016)
Continua >>
campagnaamica
AGRITURISMI E LEGGE FINANZIARIA - Con l’approvazione della Finanziaria 2017 ci sono ottime notizie per le imprese agrituristiche, che si sommano a tutti gli altri benefici ottenuti per le aziende agricole, a cominciare dall’azzeramento dell’Irpef Agricola. Gli agriturismi sono stati finalmente equiparati alle strutture ricettive disciplinate dalla legge del Turismo e come tali possono accedere ai vantaggi riservati in precedenza esclusivamente ad alberghi, residence e villaggi. (15/12/2016)
Continua >>
leggedibilancio
A COLDIRETTI PIACE LA LEGGE DI BILANCIO 2017 - Con il via libera definitivo alla manovra di Bilancio del 7 dicembre scorso sono state approvate importanti misure per la competitività del settore agricolo che piacciono a Coldiretti. Le norme vanno dall’insediamento dei giovani al taglio della fiscalità per liberare risorse agli investimenti, dall’aumento delle pensioni agricole da fame al sostegno alla produzione dei cereali contro il rischio desertificazione. (15/12/2016)
Continua >>
Archivio >>
contatta: siena@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Siena 
Viale Europa, 15 - 53100 Siena
Tel. +39.057746006 - Fax +39.0577249168 - +39.057744953