Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
news & eventi - Federazione Coldiretti Siena

Federazione Coldiretti Siena

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:

Vi segnaliamo

Area Riservata:

Utente

Password

In evidenza

CLICCA QUI PER IL GIORNALE ON LINE

Comunicati Stampa:

viaPaoloFrajese
E' ARRIVATO IL NUOVO MERCATO A KM 0 DI COLDIRETTI - Un nuovo mercato Coldiretti in via Paolo Frajese (Colonna San Marco, al bivio per Montalbuccio), a Siena. E' stato inaugurato questa mattina l'appuntamento del sabato con i prodotti genuini e a km zero delle terre di Siena, ed è stato fin da subito un successo di pubblico, testimonianza dell'interesse nei confronti della qualità che è sempre più in crescita. (21/05/2016)
Continua >>
ChiantiFalso
COLDIRETTI: "IL TTIP PROTEGGA I VINI DEL TERRITORIO" - Il Tttip, il trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti deve proteggere i vini del territorio senese e italiani in generale dal falso Made in Italy, assai diffuso negli Usa. Oltreoceano il business del tarocca ha superato il valore di 20 miliardi di euro. A sottolinearlo è la Coldiretti nell’esprimere preoccupazione per le notizie sull’andamento delle trattative tra Usa e Ue secondo le quali gli americani hanno ribadito la loro intenzione di continuare ad usare le denominazioni "semigeneriche" dei vini europei, come il nostro Chianti ma anche altri vini italiani ed europei (dal Marsala al greco Retzina al portoghese Madeira e ai francesi Chablis e Champagne). (16/05/2016)
Continua >>
Coldiretti
COLDIRETTI: "GLI UNGULATI UCCIDONO L'AGRICOLTURA, SI DEVE INTERVENIRE" - Gli ungulati “uccidono” l'agricoltura. E' questo il senso del sit in contro l’invasione di questi animali organizzata da Coldiretti Siena il 13 maggio sotto l'Ambito Territoriale Caccia di Siena. La protesta è stata l’occasione per denunciare l’esponenziale aumento di danni alle colture provocate da cinghiali e caprioli. (16/05/2016)
Continua >>
prodottichimici
PILLOLE N°8 - Nella seconda quindicina di giugno verrà organizzato a Firenze un corso di aggiornamento per distributori di prodotti fitosanitari. Le lezioni avranno durata di 12 ore complessive, divise in tre giornate da 4 ore. Potranno partecipare all’aggiornamento quei “distributori” che hanno l’abilitazione non ancora scaduta oppure scaduta da massimo 3 mesi. . Per maggiori informazioni rivolgersi ad Antonio Pallassini ai seguenti contatti:antonio.palassini@coldiretti.it, 335 1213322. (16/05/2016)
Continua >>
Km0
BOOM DEL KM 0 IN ITALIA - In Italia il Km 0 piace sempre di più. Sono infatti triplicati negli ultimi cinque anni gli italiani che fanno la spesa dal contadino, nelle fattorie o nei mercati degli agricoltori. In questo settore è stato raggiunto il record di 15 milioni di presenze nel 2015. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixè resa nota a quindici anni dall’approvazione della legge di orientamento (la numero 228 del 18 maggio 2001) che ha rivoluzionato l’agricoltura italiana allargando i confini dell’imprenditorialità agricola nella tutela ambientale, nelle attività sociali, nella trasformazione aziendale e nella vendita diretta. (16/05/2016)
Continua >>
Biologico
LA TOSCANA INVESTE SEMPRE DI PIU' NELL'AGRICOLTURA BIOLOGICA - La Regione Toscana ha deciso un aumento di 25 milioni per le risorse stanziate a favore dell'agricoltura biologica. La mossa risponde a un forte interesse mostrato dalle aziende toscane. In seguito al bando del 2015 sull'agricoltura biologica (la misura 11 del Programma di sviluppo rurale per l'introduzione e il mantenimento dell'agricoltura biologica) a fronte di una dotazione finanziaria della misura di 17 milioni di euro erano pervenute richieste di poco inferiori ai 23 milioni di euro per 2059 aziende. Pertanto la giunta, al fine di soddisfare tutte le domande ammesse, ha deciso di aumentare l'impegno finanziario nel quinquennio di ulteriori 25milioni di euro rispetto a quanto previsto. (29/04/2016)
Continua >>
cibitossici
STANNO ARRIVANDO PRODOTTI TOSSICI SULLE NOSTRE TAVOLE - Allarme rosso sulle nostre tavole. Starebbero arrivando infatti prodotti alimentari con insetticidi, micotossine, additivi e coloranti al di fuori dalle norme di legge previste dall’Unione Europea. Coldiretti denuncia la situazione, che potrebbe portare gravi rischi per la salute. Preoccupano in particolare i broccoli dalla Cina, il basilico dall’India, il prezzemolo dal Vietnam, il melograno dall’Egitto, il peperoncino dalla Thailandia, i piselli dal Kenya ma anche la frutta dal Sud America. (29/04/2016)
Continua >>
Ambulatori
PILLOLE N°7 - EPACA Siena in collaborazione con il medico di patronato, organizza gratuitamente ambulatori per valutare i danni da lavoro. E' possibile infatti presentare domanda di riconoscimento della malattia professionale all’INAIL e ottenere il riconoscimento di un indennizzo economico. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Maria Teresa Calloni: cell. 3351213324; tel. 0577249203/fax 057744953. (29/04/2016)
Continua >>
ColdirettiVino
VIA AL TESTO UNICO: ECCO COME IL VINO SARA' PIU' SEMPLICE - Non potevano che essere a Siena gli Stati Generali del Vino. La città toscana, da sempre uno dei centri più importanti a livello mondiale per le produzioni vitivinicole, li ha ospitati nei locali della Camera di Commercio in piazza Matteotti. L'iniziativa voluta da Coldiretti Siena è stata organizzata per discutere le novità presenti nel Testo unico sul vino, recentemente approvato in Commissione agricoltura alla Camera. L'obiettivo, sul quale Coldiretti ha lavorato con decisione e forza, è il taglio del 50% del tempo dedicato alla burocrazia. Attualmente il passaggio dal vigneto alla bottiglia rende necessario adempiere a più di 70 pratiche che coinvolgono 20 diversi soggetti per soddisfare le 4mila pagine di normativa che regolamentano il settore. La burocrazia nel vino incide in media per 100 giornate di lavoro all'anno, pari a oltre il 20% del tempo lavoro dell'impresa vitivinicola. (28/04/2016)
Continua >>
neurologi
I vini delle terre di Siena ai migliori neurologi d'Europa - Bere vino in quantità moderate non solo non fa male, fa bene. Il consumo corretto e abituale di vino appare statisticamente correlato ad una riduzione del rischio di sviluppare ictus, cioè infarto cerebrale, e TIA (episodi di ischemia cerebrale transitoria, con perdita per tempo molto breve di alcune funzioni motorie o della capacità di parlare correttamente). Altri interessanti dati in corso di analisi sono quelli legati alla possibilità di ridurre il rischio di gravi degenerazioni cerebrali (morbo di Alzheimer, demenza senile). Numerose ricerche documentano che il regolare consumo di vino ha effetti favorevoli sia sulla frequenza con cui il morbo di Alzheimer si manifesta, sia sull’età di insorgenza, che viene ritardata di almeno tre anni (in un importante studio condotto sull’argomento). (22/04/2016)
Continua >>
Wine
ARRIVA IL TESTO UNICO DEL VINO PER SNELLIRE LA BUROCRAZIA - Si avvicina il testo unico sul vino per lo snellimento della burocrazia. Per arrivare dal vigneto alla bottiglia servono, attualmente, più di 70 pratiche che coinvolgono 20 soggetti o enti diversi. Il testo è stato approvato lo scorso 6 aprile dalla Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati. «Raccoglie molte nostre proposte che consentono di ridurre gli oneri anche economici a carico delle imprese senza abbassare la soglia di garanzia qualitativa attraverso i controlli», ha detto il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo. (14/04/2016)
Continua >>
Isee
PILLOLE N°6 - Il 31 marzo scadono gli attestati di fascia reddituale (ERA, ERB, ERC) emessi a seguito di autocertificazione nel corso del 2014 e del 2015, per l'individuazione del ticket aggiuntivo. Chi ha fatto l'autocertificazione è invitato quindi a verificare la correttezza della nuova posizione economica risultante dalla banca dati dell'Agenzia delle entrate. (14/04/2016)
Continua >>
Coldiretti
AUMENTANO LE BOTTIGLIE DI VINO VENDUTE IN ITALIA - Dopo un periodo di calo tornano a crescere le vendite delle bottiglie di vino in Italia. Nel 2015 c'è stato un + 2,8%. La migliore performance nel nostro territorio è della Vernaccia di San Gimignano. A contribuire maggiormente alla svolta storica sono stati i vini autoctoni con un aumento record del 34,2% di bottiglie stappate di Passerina marchigiana, del 22,2% di Valpolicella Ripasso (Veneto) e del 19,9% del Pecorino (Marche /Abruzzo) che salgono sul podio dei vini che hanno avuto il maggior incremento delle vendite nel 2015. (14/04/2016)
Continua >>
Olio
L'UE VUOLE TOGLIERE LA DATA DI SCADENZA DALL'OLIO DI OLIVA - Dall’Europa potrebbe arrivare una nuova minaccia per l'olio di oliva italiano: niente più data di scadenza sulle bottiglie. Una possibilità che favorirebbe lo smaltimento delle vecchie scorte. La proposta avanzata dall’Ue è quella di modificare l’articolo 7 della legge n. 9 del 2013 nella parte in cui prevede un termine minimo di conservazione non superiore ai 18 mesi per l’olio di oliva dalla data di imbottigliamento. (14/04/2016)
Continua >>
Nalon
CON TERRANOSTRA TOSCANA IL PERFETTO AGRIMENU' - C’è un modo per valorizzare al meglio il menù, soprattutto se si pensa di realizzarlo con prodotti locali– a km zero – scegliendo quindi di mantenere l’alta qualità del Made in Tuscany. E il modo viene proposto da Terranostra, l’associazione per l’ambiente, l’agriturismo e il territorio di Coldiretti. Ai tempi dell’amore folle per la cucina, l’idea va ben oltre le telecamere e i salotti tv: il direttore provinciale Simone Solfanelli, in una recente intervista aveva lanciato la proposta alle istituzioni: portare in tavola, sul territorio senese, gran parte dei prodotti della nostra terra. (14/04/2016)
Continua >>
LupoToscano
PILLOLE N°5 - La Giunta regionale ha attivato una serie di azioni del PRAF (Piano regionale agricolo forestale) per l’anno 2016, fra queste la misura F.1.16 – azione a (ex F.1.14 del PRAF precedente) che prevede il pagamento di indennizzi a favore delle aziende zootecniche che hanno subito danni a seguito degli attacchi di lupi ed altri animali predatori. La somma stanziata è di 400.000 euro; nel mese prossimo sarà emanato il bando. (30/03/2016)
Continua >>
Campo
IN DRAMMATICO CALO I PREZZI AGRICOLI - Il lavoro in campagna vale sempre meno. In un solo anno i prezzi dei prodotti agricoli sono crollati. Si va dal -43% per cento dei pomodori al -27 % per il grano duro fino al -30% per le arance. Anticipo dei calendari di maturazione, accavallamento dei raccolti, varietà tardive diventate precoci, con eccesso di offerta prima e crollo della disponibilità poi, sono solo alcuni degli effetti dell’andamento climatico anomalo sulle coltivazioni che subiscono anche la pressione delle importazioni, determinate dall’accordi agevolati. (30/03/2016)
Continua >>
Manfredini
COLDIRETTI: "AVANTI CON IL BUON PROTEZIONISMO CULTURALE" - Coldiretti Siena lancia un messaggio chiaro riguardo alla questione dell'olio di oliva tunisino. La richiesta al governo italiano e all'Unione Europea è di tracciare il più possibile i prodotti. Non solo, c’è anche la proposta di aumentare le sanzioni contro le truffe o le sofisticazioni. L'Italia è il secondo produttore e il primo importatore mondiale di olio di oliva. La necessità interna di prodotto oleario preoccupa, in quanto è previsto che le importazioni dalla Tunisia aumentino del più 481% nel prossimo biennio dopo la decisione dell'Europarlamento di concedere all'olio tunisino di arrivare a dazio zero. Il problema nasce dalla possibilità che l'olio del paese africano venga confuso o usato per contraffazioni. (30/03/2016)
Continua >>
PecorinoCinese
FIRMATO A SIENA UN PATTO CONTRO LE FRODI ALIMENTARI - La Toscana parte all’attacco delle frodi alimentari. La Regione e alcune procure si sono alleate per contrastare con forza i nemici del buon cibo. Siena è in prima fila in questa battaglia. Il 25 mattina, nel palazzo di giustizia di Viale Franci, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, il procuratore generale presso la corte di appello di Firenze, Francesco d’Andrea e i procuratori della Repubblica di Firenze, Arezzo, Grosseto e Siena hanno firmato un protocollo d’intesa per una collaborazione che prevede controlli più intensi e attività di contrasto all’illegalità nel settore agroalimentare. Con il patto verrà rafforzata anche la spinta all’emersione del lavoro sommerso e dell’evasione fiscale. (30/03/2016)
Continua >>
Cinta
LA SFIDA AL TERRITORIO: QUALITA' IN TAVOLA - Coldiretti Siena rilancia il tema dei prodotti alimentari tipici nei negozi della provincia. Il direttore Simone Solfanelli appoggia la proposta del sindaco di Firenze Dario Nardella. Le sue parole sono tratte da un'intervista uscita su La Nazione - Siena di martedì 15 marzo 2016. «Ci mettiamo a disposizione del territorio provinciale per promuovere la qualità nel centro storico della città e degli altri comuni, adottando prodotti di filiera corta». (15/03/2016)
Continua >>
Archivio >>
contatta: siena@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Siena 
Viale Europa, 15 - 53100 Siena
Tel. +39.057746006 - Fax +39.0577249168 - +39.057744953