Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
news & eventi - Federazione Coldiretti Siena

Federazione Coldiretti Siena

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:

Vi segnaliamo

Area Riservata:

Utente

Password

In evidenza

CLICCA QUI PER IL GIORNALE ON LINE

Comunicati Stampa:

asciano
COLDIRETTI: "CONTRO I FALSI SOSTENIAMO LA QUALITA' CON INIZIATIVE IMPORTANTI" - I migliori pecorini d’Italia vanno in scena il prossimo 11 dicembre ad Asciano, una zona delle terre di Siena con forte vocazione alla produzione di latte e di pecorino. Nell’ambito della manifestazione “Crete d’Autunno” (dal 6 all’11 dicembre), si svolge il Concorso nazionale del caseario a latte crudo “I Crudi in Italia” che ha per obiettivi la promozione del Pecorino a latte crudo, la valorizzazione dell’aspetto nutrizionale dei prodotti a latte crudo, la sensibilizzazione su allevamento, metodi di produzione del latte e relativi successivi utilizzi nell’ottica della “filiera corta” e della tracciabilità del prodotto. (30/11/2016)
Continua >>
pensionatiagricoltori
PILLOLE N°21 - I pensionati coltivatori diretti dovrebbero beneficiare dell’aumento della quattordicesima in una misura variabile dai 101 ai 151 euro l'anno. E’ quanto stima la Federpensionati Coldiretti in riferimento alla legge di bilancio per un risultato atteso da anni nelle campagne per recuperare il potere di acquisto perduto con una situazione sociale insostenibile per molti coltivatori pensionati e per le loro famiglie. Gli aumenti della quattordicesima vanno ad aggiungersi agli importi attualmente erogati (si passerà così da 336 a 437 euro, da 420 a 546 euro, da 504 a 655 euro annui). (30/11/2016)
Continua >>
campagnaamica
UN NATALE DI SOLIDARIETA' PER GLI AGRICOLTORI TERREMOTATI - Coldiretti invita a partecipare a un Natale solidale, a un Natale per la ricostruzione delle zone terremotate di Lazio, Umbra, Marche e Abruzzo. Come fare? Semplice, acquistando i prodotti degli agricoltori di Campagna Amica di quei luoghi, messi in vendita online sul sito http://ricostruire.coldiretti.it/. E’ fondamentale, infatti, non far crollare anche l’economia di quelle zone dove la distruzione degli edifici ha già portato morte e disperazione. Nel portale sono presenti tre combinazioni differenti per degli ottimi cestini natalizi. Non solo, sul sito è possibile vedere la lista completa di tutte le aziende da cui potrete comprare i prodotti locali singolarmente. (30/11/2016)
Continua >>
vinorosso
VIA AL TESTO UNICO SUL VINO. COLDIRETTI: "UNA VITTORIA" - A parlare sono i numeri, per i quali non ci sono interpretazioni. Nel 2015, nella provincia di Siena, sono stati prodotti 900mila quintali di uva Doc e Docg. Il doppio, più o meno, la produzione di uva per i vini IGT e da tavola. Questo rende ben chiaro il quadro di un territorio che vede nella produzione vitivinicola uno dei brand più forti e riconosciuti al mondo. E una forte incidenza sul fronte dell'occupazione. Questo significa che l’approvazione definitiva del Testo Unico sul vino è un motivo per brindare. (30/11/2016)
Continua >>
roulotte
27 ROULOTTE E 14 CAMPER PER I TERREMOTATI - La solidarietà attraversa l’Appennino connettendo Siena e non solo con le zone terremotate. Sono infatti 27 le roulotte e 14 i camper messi a disposizione per gli agricoltori colpiti dal sisma. Coldiretti Siena ha infatti aderito alla richiesta di aiuto fatta da Coldiretti Marche, che ha invitato associati e non a inviare questo tipo di mezzi per consentire agli allevatori terremotati di non abbandonare le aziende e di continuare ad accudire ai propri animali. (15/11/2016)
Continua >>
tempio
DOMENICA LA GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO A MONTEPULCIANO - Come ogni anno arriva la Giornata del Ringraziamento e quest’anno Coldiretti Siena ha scelto Montepulciano per la benedizione delle macchine agricole e per festeggiare la ricorrenza. Domenica 20 novembre i trattori degli agricoltori senesi si muoveranno fino al Tempio di San Biagio. Alle 11 ci sarà la messa officiata da don Domenico Zafarana. A mezzogiorno poi seguirà la benedizione delle macchine agricole da parte del vescovo di Motepulciano Stefano Manetti. I festeggiamenti si concluderanno alle 13 con un buffet a Km 0. (15/11/2016)
Continua >>
arezzo
QUATTRO AZIENDE SENESI CON COLDIRETTI AD AGRI@TOUR - Il mondo dell’ospitalità agrituristica cresce ed è diventato ormai un settore importante per l’economia italiana. Il territorio senese poi, con le sue colline, i suoi boschi e il suo ottimo cibo ne è uno dei paradisi. Per questo Coldiretti Siena, con Terranostra-Agriturismo di Campagna Amica, era presente alla quindicesima edizione di Agri@Tour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura multifunzionale, che si è svolto ad Arezzo dall’ 11 al 13 novembre, al Centro Affari e Congressi. (15/11/2016)
Continua >>
api
PILLOLE N°20 - Fino al 15 dicembre è possibile presentare le domande di contributo per acquisto arnie ed attrezzature per l’apicoltura, ai sensi dell’azione C del programma nazionale per migliorare la produzione e commercializzazione del miele. Nell’avviso di rettifica è chiaro che la misura attivata è la Misura C “Razionalizzazione della transumanza” del regolamento comunitario, pratica il nomadismo e ne dà comunicazione all’Azienda USL dove lo stesso apicoltore ha la residenza o dove ha sede legale l’impresa apistica. (14/11/2016)
Continua >>
terremoto
TERREMOTO: CAMPER E ROULOTTE PER AIUTARE GLI AGRICOLTORI - Le zone terremotate sono a forte vocazione agricola, per questo Coldiretti Siena aderisce alla richiesta di aiuto fatta da Coldiretti Marche. La Federazione marchigiana invita associati e non a inviare immediatamente roulotte e camper per consentire agli allevatori terremotati di non abbandonare le aziende e di continuare ad accudire ai propri animali. (31/10/2016)
Continua >>
potatura
PILLOLE N°19 - Si informa che entro il 15 dicembre 2016 tutte le aziende che hanno in conduzione un vigneto, sono tenute a presentare la dichiarazione vitivinicola, anche se la produzione di uva nella campagna interessata sia stata uguale a zero. L’obbligo non riguarda i produttori e i viticoltori che conducono meno di 1.000 metri quadrati di vigneto o la cui produzione è destinata interamente all’autoconsumo e quindi non commercializzano né uva, né vino. I viticoltori interessati sono invitati a fissare un appuntamento con l’ufficio di zona di loro competenza. (31/10/2016)
Continua >>
vini
REGISTRI DI CANTINA ONLINE - Con il nuovo anno ci sarà una grossa novità per il mondo della produzione vitivinicola. A partire dall’1 gennaio 2017 infatti è prevista l’obbligatorietà di tenuta telematica del registro di cantina. Sono obbligati alla tenuta del registro, i soggetti che per la propria attività professionale o a fini commerciali detengono un prodotto vitivinicolo, salvo eccezioni giustificate. (31/10/2016)
Continua >>
famiglia
ECCO LA CARTA VANTAGGI PER I PENSIONATI - Sconti, opportunità, occasioni per i soci di Coldiretti Pensionati. A Siena come nel resto della regione. La “carta vantaggi 2016-2018”, ideata da Coldiretti Toscana, prevede un ampio e articolato elenco di convenzioni pensate per rispondere alle esigenze e agli interessi della terza età e “rappresenta un nuovo passo che facciamo nei confronti degli associati che per una vita sono stati imprenditori agricoli e a cui dobbiamo il massimo della nostra ammirazione” commenta il direttore di Coldiretti Siena, Simone Solfanelli - . La carta è uno strumento creato dall’associazione per i nostri pensionati, è una proposta semplice ma ben strutturata che offre vantaggi concreti su tutto il territorio toscano ed è un segno tangibile della nostra attenzione nei confronti di quanti nel corso della loro vita professionale ci hanno sempre dato fiducia”. (20/10/2016)
Continua >>
irpefagricolo
STOP ALL'IRPEF AGRICOLO, VANTAGGI PER 400MILA AGRICOLTORI - Sono circa quattrocentomila gli agricoltori italiani che beneficeranno della cancellazione dell’Irpef agricola che riconosce finalmente la specificità dell’attività agricola. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti dell’annuncio fatto dal premier Matteo Renzi. Il primo ministro a fine settembre ha annunciato che «nel quadro economico del Def abbiamo previsto a partire dal 2017 la cancellazione della parte di Irpef agricola che le aziende pagano. (14/10/2016)
Continua >>
alberi
PILLOLE N°18 - E’ stato pubblicato il bando della misura 8.6 del PSR "Sostegno agli investimenti in tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione, commercializzazione dei prodotti delle foreste” annualità 2016". La misura punta ad accrescere il valore aggiunto dei prodotti forestali e dei prodotti secondari del bosco in un’ottica di gestione sostenibile. (14/10/2016)
Continua >>
spaghetti
GRANO, OTTIME NOVITA' NONOSTANTE LA CRISI - Agli agricoltori piace sempre di più la proposta fatta per l’etichettatura di origine obbligatoria per il grano da pasta. Oggi un pacco di penne e spaghetti su tre contiene prodotto straniero senza che il consumatore lo sappia. La “questione grano” è un problema ormai mondiale. Mentre i prezzi dei prodotti alimentari aumentano su base annua nei campi resta deflazione profonda anche per effetto della speculazione sulla fame che ha bruciato nel mondo quasi 40 miliardi di dollari solo per il frumento con le quotazioni internazionali che sono dimezzate in un anno da 5,36 dollari per bushel dello scorso anno a poco più di 3,95 dollari per bushel (27,216 kg), senza alcun beneficio per i consumatori ma con milioni di contadini in ginocchio. (14/10/2016)
Continua >>
olio
UN NO TUTTI UNITI ALLE TRUFFE SULL'OLIO - E’ sempre più forte e chiaro il no degli agricoltori alla concorrenza sleale, alle speculazioni e alle truffe sui prodotti oleari nazionali. Quelli che lavorano in Toscana sono fra i più colpiti, perché la nostra è la regione con l’immagine più sfruttata per spacciare l’olio di oliva straniero come italiano. Sotto accusa la concorrenza sleale, le speculazioni, la mancanza di trasparenza e le truffe e gli inganni che mettono a rischio il futuro del prodotto più rappresentativo della dieta mediterranea. Coldiretti ha reso noto uno studio che dice come nelle bottiglie riempite a livello nazionale in 2 casi su 3 contengano prodotto straniero proveniente per oltre il 60% dalla Spagna, il 25% dalla Grecia, ma per quasi il 10% da un paese extracomunitario come la Tunisia. (14/10/2016)
Continua >>
Busta arancione
PILLOLE N°17 - La busta “arancione” che l’Inps sta inviando a tutti i lavoratori dipendenti e autonomi contiene il riepilogo dei contributi versati e la simulazione dell’assegno previdenziale, rapportato all’attuale costo della vita, che il lavoratore percepirà da pensionato. Il calcolo sarà determinato dalla combinazione di tre fattori: l’età anagrafica del pensionato, la sua storia lavorativa e la retribuzione o il reddito percepito nel corso degli anni. (30/09/2016)
Continua >>
forum
MILLE AGRICOLTORI SENESI ALLA GIORNATA NAZIONALE PER L'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA ITALIANO - Circa mille agricoltori senesi hanno partecipato alla Giornata nazionale per l’olio extravergine d’oliva italiano organizzato da Coldiretti al Mandela Forum di Firenze il 29 settembre. Di questi tanti si sono svegliati presto per condividere il viaggio e la manifestazione sui ventitré pullman organizzati da Coldiretti Siena. Segno di come la giornata fosse importante a livello nazionale sono state le 9mila persone dentro e le 3mila fuori il palasport. Non solo, seduti tra il pubblico c’erano 200 sindaci. Le aspettative, alla fine, non sono state disattese, visti i tanti annunci importanti che sono stati fatti durante tutta la mattinata. (30/09/2016)
Continua >>
coldiretti
ARRIVA LA TRACCIABILITA' DEL GRANO DA PASTA - Durante la Giornata nazionale dell’olio extravergine italiano è stato fatto un annuncio importante sul grano. Renzi ha proposto l’etichettatura di origine obbligatoria per quello usato per la pasta. Il premier ha risposto così alla richiesta di aiuto fatta da una giovane imprenditrice agricola salita sul palco del Nelson Mandela Forum il 29 settembre. Si cambia direzione, dunque, nella trasparenza dell’informazione ai consumatori in una situazione in cui un pacco di penne e spaghetti su tre contiene prodotto straniero senza che il consumatore lo sappia. (30/09/2016)
Continua >>
olio
2 SU 3 BOTTIGLIE DI OLIO ITALIANO CONTENGONO PRODOTTO STRANIERO - Un forte no alla concorrenza sleale, alle speculazioni, alla mancanza di trasparenza e alle truffe è venuto fuori dalla Giornata nazionale dell’extravergine italiano al Mandela Forum di Firenze del 29 settembre. La Toscana è stata scelta perché è la regione con l’immagine più sfruttata per spacciare l’olio di oliva straniero come italiano. Sotto accusa la concorrenza sleale, le speculazioni, la mancanza di trasparenza e le truffe e gli inganni che mettono a rischio il futuro del prodotto più rappresentativo della dieta mediterranea. (30/09/2016)
Continua >>
Archivio >>
contatta: siena@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Siena 
Viale Europa, 15 - 53100 Siena
Tel. +39.057746006 - Fax +39.0577249168 - +39.057744953